baci_dama

Baci di dama: uno tira l’altro!

I baci di dama nascono nell’800 a Tortona e la ricetta originale prevede l’utilizzo delle nocciole, a quel tempo, più facili da reperire e quindi meno costose. Oggi si trovano spesso anche nella versione alle mandorle. Il nome deriva proprio dal fatto che le due palline di morbida frolla si baciano ricordando due labbra. Un bacio d’amore sigillato da goloso cioccolato.

Non ci resta che provarli…pronti?

Ingredienti: (per circa 15 baci di dama)

  • 100 gr. di farina
  • 100 gr. di nocciole tostate (o mandorle se preferite)
  • 100 gr. di zucchero
  • 50 gr. di burro
  • 1 tuorlo
  • 50 gr. di cioccolato fondente

Preparazione:

Accedo il forno a 170 gradi.

Rivesto una teglia con carta forno.

Trito le nocciole tostate con lo zucchero.

nocciole_zucchero_baci_dama

In una ciotola metto tutti gli ingredienti insieme.

frolla_baci-dama

Aggiungo la polvere di nocciole e zucchero.

frolla_baci-dama

Impasto bene con le mani e ottengo la mia frolla per i baci di dama.

frolla_pronta_baci_dama

Ricavo tante palline che dispongo ben distanziate sulla teglia.

teglia_baci_dama

Metto la teglia in frigo per 30 minuti. Con questo passaggio, i baci di dama rimarranno belli gonfi.

Una volta passato questo tempo, metto nel forno caldo e cuocio per 10 minuti. Faccio raffreddare le semisfere e intanto metto a fondere il cioccolato a bagnomaria. Oppure posso usare la Nutella per unire le semisfere…il risultato? Strepitoso.

baci_dama

 

Post correlati

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Le torte di Simona di S. e V. Galimberti Snc | P.Iva: 08079390962
Telefono: 331.2216459
Email: info@letortedisimona.it
Milano, 20145
C.so Vercelli 59