dorayaki_pila_nutella

Dorayaki alla Nutella: il cugino giapponese delle americane pancakes!

I dorayaki alla Nutella sono un dolcetto tipico giapponese composto da due pancakes tradizionalmente farcite con l’anko, una salsa di fagioli Azuki. Una sorta di panino golosissimo, buono sia caldo sia a temperatura ambiente.

I dorayaki sono il dolcetto preferito di Doraemon, il gattone azzurro protagonista dell’omonimo manga giapponese. Il diffondersi del cartone qui in Italia ha fatto si che si accendesse la curiosità per questo dolcetto. Ecco quindi un proliferare di ricette e trucchetti per fare la versione perfetta dei dorayaki. Tutti in comune una licenza poetica, qui in Italia vengono rigorosamente farciti con tanta Nutella. I dorayaki sono molto simili alle pancakes americane ma con una sostanziale differenza: l’assenza di latte. Sono buonissimi e qui la mia versione. Meritano di essere provati.

Pronti?

Ingredienti: (per circa 10 piccoli dorayaki quindi 20 dischetti)

  • 130 gr. di farina 00
  • 2 uova
  • 70 gr. di zucchero
  • 20 gr. di miele
  • 50 gr. acqua
  • 5 gr. di lievito per dolci

Procedimento:

Preparo tutti gli ingredienti.

ingredienti_dorayaki_nutella

In una ciotola mischio con un frullino elettrico lo zucchero con le uova intere e il miele.

uova_zucchero_dorayaki

In un bicchiere, sciolgo il lievito per dolci nell’acqua e mischio bene con una forchetta o con una piccola frustina a mano.

lievito_acqua_dorayaki

Aggiungo il lievito sciolto nell’acqua e la farina al composto di uovo, zucchero e miele. Monto per qualche minuto fino a quando non ottengo un composto liscio e senza grumi. Copro la ciotola con pellicola trasparente e metto in frigo per 30 minuti. Trascorso questo tempo, tolgo la ciotola dal frigo. Mischio con un cucchiaio e la miscela per i dorayaki alla Nutella è pronta.

miscela_dorayaki_nutella

Scaldo leggermente una padellino antiaderente e verso al centro un cucchiaio di miscela. La miscela prenderà da sola una forma tonda. Il primo dorayaki è sempre da buttare perché si brucia in fretta e viene male, è cosi…non è una legge fisica ma succede sempre e a tutti. Dal secondo giro tutto filerà liscio. Appena i bordi si staccheranno leggermente, posso girare il dorayaki e ci vorranno pochi secondi perché sia pronto. Se aspettate la comparsa delle prime bollicine (come vedete nella foto qui sotto) il dorayaki rischia di scurirsi troppo. Tenete sempre bassa la fiamma e poi va a gusti. A me piacciono dorati e li giro appena riesco a rivoltare il dischetto. Il movimento è come quello della frittata.

cottura_dorayaki_nutella

Metto a raffreddare i dorayaki su una gratella mentre finisco tutta la miscela.

dorayaki_cotti_nutella

Farcisco con un cucchiaio di Nutella e poi chiudo a panino.

farcitura_dorayaki_nutella

Sono buonissimi…da provare!

dorayaki_nutella

E se vi piace la Nutella…provate anche la torta alla Nutella con solo 2 ingredienti, super!

 

Post correlati

Le torte di Simona di S. e V. Galimberti Snc | P.Iva: 08079390962
Telefono: 331.2216459
Email: info@letortedisimona.it
Milano, 20145
C.so Vercelli 59