cipollata-milano-salsarosa

La Cipollata, il ripieno perfetto per un panino o da servire su un crostino.

Se non conoscete la Cipollata alla milanese, dovete rimediare subito. Nasce negli anni 70′ e diventa subito la regina nei bar di Milano. E’ qualcosa di speciale, goduriosa e con quel tocco retrò che non potrà non conquistarvi.

Che cos’è esattamente la Cipollata? Bresaola tritata con una cipolla e tenuto tutto insieme dalla salsa rosa. Per capirci…la bresaola incontra una cipolla, è subito amore e diventano una cosa sola…a benedire questa unione la salsa rosa, per tenerli insieme in ogni momento. Si, lo so…sono pazza della Cipollata. In famiglia è un’istituzione…zia, zio, cugine, papà, mamma, sorella…pure un romano siamo riuscite a convertire al panino milanese…serve altro?

Provatela, provatela e provatela!!!

Sono quelle ricette non ricette che non hanno mai dosi precise ma vengono fatte ad occhio, del resto parliamo sempre di una farcitura…io però vi inizio a dare una dose di partenza…poi va sempre assaggiato tutto anche in base al proprio gusto…inutile sottolineare che non è un panino che si presta al primo appuntamento e forse neanche al secondo…ma può consolidare le unioni più forti.

Ingredienti:

  • 100 gr. di bresaola buona
  • 1 cipolla bianca (oppure di Tropea se vogliamo un sapore meno forte)
  • 2 cucchiaini di salsa rosa buona (fatta in casa è una poesia ma anche con una buona buona comprata viene benissimo).
  • 1 goccio di vodka
  • pane o da bruschetta per le tartine o il pane che preferiamo per il panino, io adoro il francesino.

Procedimento:

Trito la bresaola con la cipolla pulita e tagliata a tocchetti.

Unisco la salsa rosa necessaria per creare un ripieno voluttuoso e ricco e aggiungo una goccia di vodka. Mischio bene tutto.

Spalmo su una fetta di pane appena tostato o farcisco un panino sempre un pò tostato e caldo.

Accompagno con una birretta ghiacciata e sorrido in pace con il mondo.

Unico effetto collaterale…la cipolla vi terrà compagnia per un pò di ore. Matrimonio perfetto!

Altra foto, sempre brutta ma foto verità e…per un crostino che preparavo…uno lo mangiavo!

Brutti? Sì! Super buoni? Sì sì sì sì!

cipollata-milano-salsarosa

 

Post correlati

Le torte di Simona di S. e V. Galimberti Snc | P.Iva: 08079390962
Telefono: 331.2216459
Email: info@letortedisimona.it
Milano, 20145
C.so Vercelli 59