baci_di_alassio

Baci di Alassio: i biscotti tutti italiani, golosi e tanto buoni!

Il biscotto giusto per oggi: baci di Alassio. Una ricetta che richiede qualche accorgimento in più, la sac à poche e una notte di riposo per l’impasto. Il risultato però è fantastico e la ricetta è quella di Enrst Knam, mi sembrava perfetta e non potevo non provarla. Li rifarò sicuramente e metterò le foto dei passaggi.

Intanto provate e fatemi sapere. I baci di Alassio sono famosi in tutto il mondo e così buoni e apprezzati che hanno fatto entrare la città di Alassio nel club delle Città del Cioccolato.

Pronti?

Ingredienti: (circa 35/40 baci di Alassio)

  • 300 gr. di nocciole tostate e spellate
  • 15 gr. di albume
  • 360 gr. di zucchero
  • 45 gr. di miele
  • 30 gr. di cacao amaro in polvere
  • 150 gr. di albume (in totale sono circa 5 uova medie)
  • farina di nocciole q.b. ( e se serve)
  • 125 gr. di panna liquida
  • 75 gr. di cioccolato fondente

Procedimento:

Metto le nocciole  tostate e senza pelle nel mixer (Enrst Knam le tosta 10 minuti in forno a 180 gradi e poi le spella. Io le ho prese già tostate e spellate). Aggiungo lo zucchero e le riduco in polvere/farina. Vi aggiungo  15 gr. di albume (albume liquido, non montato). per ammorbidire l’impasto e mischio.

Metto le nocciole e zucchero nella planetaria e aggiungo il miele, il cacao amaro in povere e 150 gr. di albumi (tenete sempre vicino un pò di farina di nocciole nel caso l’impasto vi risultasse troppo liscio, dev’essere denso per mantenere la forma in cottura). Metto l’impasto poi nella sac à poche con una bocchetta a stella n.8. Fodero una teglia con carta forno e creo dei ciuffi della dimensione di una piccola noce. Lascio riposare così per tutta una notte (io ho messo la teglia in frigo).

Cuocio il giorno dopo per 9/10 minuti a 175°C. Lascio raffreddare i biscotti e faccio la ganache. Faccio bollire la panna liquida, la verso calda sul cioccolato fondente tagliato a pezzetti, conto fino a 60 e poi mischio con un frusta. Lascio raffreddare qualche minuto e poi, con l’aiuto di un cucchiaino, copro la base piatta di un biscotto e poi chiudo con un’altra metà. I baci di Alassio sono pronti!

baci_di_alassio

Vengono circa 35/40 baci di Alassio, dipende dalla dimensione che farete, i miei sono abbastanza grandi, ma i baci di Alassio mi piacciono così. 

Se amate poi i loro cugini, dovete provare i baci di dama a modo mio. Superlativi e semplicissimi da fare!

 

Post correlati

Le torte di Simona di S. e V. Galimberti Snc | P.Iva: 08079390962
Telefono: 331.2216459
Email: info@letortedisimona.it
Milano, 20145
Italia