patè_dpg_fegatini_pollo

Patè DPG: un patè fenomenale a base di fegatini di pollo e tanto amore!

Per l’ultimo dell’anno una ricetta speciale: il patè di mia mamma. L’ho fatto per la prima volta quest’anno per portare avanti la sua tradizione, un passaggio di staffetta che mai avrei creduto arrivasse così presto e in questo modo, ma così è e quindi armata di coraggio e fazzolettini di carta sono entrata in cucina. Il risultato è strepitoso. Sembra proprio il patè fatto da lei e con il cuore pieno di emozioni diverse lo condivido con voi. Per #nonsolodolci il patè DPG. E’ fatto solo di fegatini di pollo e, se non avete confidenza come me con il fegato, vincete un pò di resistenza iniziale e non ve ne pentirete. Ho usato uno stampo da plumcake (20×7 cm.) rivestito con pellicola trasparente, ma potete usare una pirofila o dare al patè la forma che volete.

Pronti?

Ingredienti: (stampo plumcake 20×7 cm.)

  • 2 cipolle dorate medie
  • 1 carota
  • 3/4 foglie di alloro
  • burro q.b. per rosolare la cipolla
  • 1 kg. fegatini di pollo
  • 3 cucchiai Marsala
  • 270 gr. burro fuso freddo
  • 5 cucchiai panna liquida
  • sale q.b.
  • 3 cucchiaini di Cognac

Procedimento:

In un’ ampia padella antiaderente faccio cuocere (o meglio quasi sciogliere perché io le faccio diventare belle trasparenti e quasi che si sfaldano) nel burro buono buono le cipolle dorate di medie dimensione insieme alla carota tritata a coltello e alle foglie di alloro. Faccio rosolare bene tutto, con amore e senza fretta. Poi verso nella padella i fegatini di pollo. Li faccio rosolare bene e li bagno con i cucchiai generosi di buon Marsala. Faccio evaporare bene, mischio e abbasso la fiamma e porto a cottura per 25 minuti.

patè_dpg_fegatini_pollo

Intanto faccio fondere il burro e poi lo metto da parte perché mi serve freddo. Monto i cucchiai di panna liquida e metto in frigo. Una volta cotti i fegatini, tolgo le foglie di alloro, li lascio raffreddare qualche minuto e poi li metto nel mixer per creare una crema. Verso la crema in una ciotola e quando il composto di fegatini non è più caldo inizio a montarlo, qualche secondo, con un cucchiaio di legno. Sempre mischiando con energia aggiungo a filo il burro fuso freddo e mischio. Aggiungo poi la panna montata, mischio e aggiungo, infine, i cucchiaini di cognac buono.

patè_dpg_fegatini_pollo

Mischio e verso il patè DPG nello stampo. Sigillo bene con la pellicola e metto in frigo almeno 2 ore, meglio tutta una notte.

patè_dpg_fegatini_pollo

Il patè DPG è fenomenale e per me un pezzo di cuore che condivido con voi. 

patè_dpg_fegatini_pollo

E ancora un dettaglio perché il patè DPG è fantastico proprio come lo era lei.

patè_dpg_fegatini_pollo

E se cercate un perfetto accompagnamento provate la ciambella di pane e noci. Super!

Post correlati

Le torte di Simona
Email: info@letortedisimona.it
Milano